lunedì 26 aprile 2010

Capitolo CXXXXIX: Le farmacie/ambulatori

Dopo piu' di tre anni a Pittsburgh, questo weekend ho sentito il bisogno di un dottore. No panic, niente panico. Roba da bimbi.....mal di gola, febbre alle stelle e difficolta' a deambulare. L'attentatrice era gia' stata individuata mentre cercava di allonanarsi dalla scena del misfatto con una scorta di pannolini e cane di pezza. L'abbiamo fermata alla porta. Ma tanto e' che noi siamo rimasti contaminati.
Siamo sempre stati ben forniti di antipiretici, antidolorifici (Gigi....l'Aulin), antinfiammatori, ma sul fronte antibiotici lo zero assoluto. Ed allora Domenica mattina mi sono detto: e' tempo che io veda un dottore e che mi faccia prescrivere un antibiotico.
E abbiamo fatto la scoperta dei fast-ambulatori (da fast-food) nelle grosse farmacie.
Faccio un dovuto inciso: le farmacie in america non sono solo farmacie ma veri e propri supermercati. Ci puoi trovare lo spazzolino da denti ma anche la coca cola, il test antidroga (per il figlio teenager al primo anno al college) ma anche il liquido antitosse, pellicole fotografiche vicino ai pannolini per neonati. Cosi' mentre uno si prende un aspirina si compra quello che non gli serve.
Ebbene in queste assurde farmacie/supermercati ci sono anche mini ambulatori utilissimi. Accettano tutte le maggiori assicurazioni e diagnosticano le malattie e problemi minori e meno complessi. Sono spesso gestiti da assistenti dottori e paghi un piccolo co-payment altriment detto ticket. Veloci, preparati e disponibili. Mi ricordano un poco la guardia medica italiana con il vantaggio per sono sempre li' pronti, e lo svantaggio che vai tu da loro.
Evitano di dover andare al pronto soccorso per piccole cose duranti i weekend o di avere un medico di fiducia per chi e' generalmente in salute come noi.
Si' si' avete ragione......dobbiamo sceglierci un medico di famiglia. E' nella lista delle cose da fare, praticamente in cima.

Per la cronaca c'ho le placche in gola e mi sto curando ora a bombe di pennicillina. Quindi se ho scritto in modo "creativo" sappiate che l'effetto durera' per 10 giorni solo !
Ciao

6 commenti:

Luigi ha detto...

io avrei preso almeno una decina di Advil ed una birra media per sturare, ma purtroppo l'amico Santi reclama la sua dose annuale di pasticche perchè a ripreso a lanciare mozzarelle... mi sa che al prossimo viaggio in Italia, passerai molto spesso davanti all'insegna al neon blu... DRUGSSSSSSSSSSS

Santiballor ha detto...

per lele:
1. ti immaginavo già in un posto tipo la farmacia di scrubs...
2. è possibile prendere uno in 2nd con pick-off sul prima base, eri tu che non eri capace... :)
per gigi:
ti aspetto per il carico!!

Anonimo ha detto...

Buffo anzi misterobuffo, circa due anni fa .... o forse qualcosa di più , su una tua bacheca c'era scritto tra le cose da fare , in prima posizione, devo andare a conoscere il medico che ho scelto, adesso leggere che dovete scegliere il medico di famiglia è molto confortante perchè è un bel fenomeno di regressione .
ciaoooo pa

Emanuele Cauda ha detto...

Gigi: segnato sulla lista.....

Santi: ma lascia stare che c'hai famiglia adesso....e poi ricordo che ne abbiamo presi almeno 4 o 5 nel 1993. Era una domenica di Aprile....

Pa: non rilascio dichiarazioni...

palbi ha detto...

anch'io il medico non l'ho ancora scelto. E ce l'ho anch'io in cima alla lista delle cose da fare...sì sta lì in cima da 2 anni e mezzo ;)

Emanuele Cauda ha detto...

Caro Palbi...grazie dell'appoggio.