domenica 22 luglio 2007

Capitolo XXXVI. In attesa degli arrivi




Vi penso tanto cari miei ma in Luglio il tempo è così fantasticamente caldo e soleggiato (poco umido rispetto a quello che mi aspettavo!!!) che spesso mi metto a pensare a voi e a scrivere il blog mentre sono in giro in bicicletta o mentre gioco a beachvolley o meno romanticamente mentre sto per farmi una nappa (italianizzazione dell inglese pennichella) durante il doppio turno in miniera. Mi fa strano pensare che siamo al 22 Luglio e vi starete chi più chi meno preparando alle vacanze, ad un bel viaggio o anche solo ad un po di riposo. Beh devo dire che tutto questo lo sento molto poco quest'anno e questo è dovuto a due fattori.
Il primo fattore è sicuramente legato alle mille novità che ancora si presentano giorno dopo giorno facendomi vivere in un lunghissimo viaggio di scoperta iniziato a Gennaio. Ormai sono 8 mesi quasi e non sono più il più giovane di Pittsburgh parlando di permanenza ormai da un pò. Ma ogni giorno è una vacanza ....
Il secondo motivo sicuramente culturare è legato concetto di ferie per gli americani. Sicuramente il periodo di Giugno Luglio Agosto Settembre è il più ambito per un pò di vacation ma la loro gestione delle vacanze è molto diversa dalla nostra: in Agosto ad esempio tutti i miei collleghi lavoreranno regolarmente cullati dalla loro aria condizionata in ufficio e dal dolce clima della miniera (98% umidità e 25 °C).
Magari poi si prendono una settimana in Settembre. Durante l'anno riesco ad accumulare 12 giorni di ferie più gli straordinari che vengono tramutati 1:1 in ferie....però tutto ciò pian piano tanto è che in questo momento ho 8 giorni di ferie + 3 giorni di ferie da straordinari....2 settimane in pratica.
Ma visto che sono in attesa di un pò di persone qui in arrivo da Torino penso che attenderò anche io per godermi qualche giorno di ferie. Sia per il morto che per Francesca il tempo stringe ....preparate la valigia. Per Fra diciamo che ci sono anche altre novità, qualcuno le sa gia.....ma vi vogliamo tenere tutti un poco sulla corda prima di spifferare tutto
Le foto che ho inserito le ho scattate allo Schenley Park durante la Vintage Car Race..una simpatica corsa di macchine con macchine d'epoca bellissime e tenute benissimo.
Attendete altri post domani e nei prossimi giorni ....sono carico !!!

3 commenti:

Chiara ha detto...

tranquillo cauda...per l'umido aspetta..prima o poi arriva e ti punisce!
ecco vedete che succede ad andare da via da pittsburgh prima che il cauda sfoggi il suo guardaroba estivo....poi non lo si può prendere in giro dal vivo per le schifezze che contiene!!!be per rendervi conto del dramma andate sul suo album di foto su flickr..noterete un paio di terribili pantaloni verdi dotati pure di foglie stampate....!(signora mamma germana!!!ma possibile che non sia mai riuscita a farli fuori??! fra...dai su pensaci un po tu..!)
secondo me ci sarà pure andato alla vintage car race...dove i proprietari delle bellissime macchine avranno fatto a gara per tentare di metterlo sotto...così da risolvere il problema pantaloni orripilanti alla radice...!ciao lele!!! ora sto rubando la connessione ai vicini..ma appena infostrada mi grazia....vedrai che ti riempo il blog di commenti acidi!!bacio bacio chiara

Chiara ha detto...

sempre io...a proposito come è che scrivi in italiano???non avevi promesso a balazs di scrivere il blog in inglese???dai su cauda applicati, non fare il pigro...!!!
chiara
ps. non ci crederai...momento nostalgia pittsburgh l'altro giorno....unica cura NPR....!!!

Luis ha detto...

Ma "CAUDA" hai perso il soprannome ?