domenica 27 gennaio 2008

Capitolo LXIII: Un weekend di ordinaria follia


Niente panico gentili lettori del blog....non è capitato nulla di tremendo in questi ultimi due giorni ma abbiamo appena concluso le pulizie mensili della casa e nessun titolo mi pareva più appropriato. Parentesi (le pulizie si possono dividere in ordinarie....pulizia della doccia dai troppi peli miei e capelli miei e di Torello; settimanali....l'immondizia sta imparando a recarsi autonomamente nel bidone nel cortiletto ma ha ancora problemi sulle scale, il caffè si ostina ad uscire senza farmelo sapere con veemenza e così dobbiamo passare la crema sui fornelli, il bagno va pulito una volta alla settimana; mensili ... lavare i pavimenti per bene, passare ovunque l'aspirapolvere, buttare finalmente i pantaloni strappati irremediabilmente).
Bene, partiamo dal fondo,come dicevo dalle pulizie mensili. Cari miei se dovete ancora pensare ad affittare una casa, un appartamento o peggio ancora a comprarlo la prima cosa da pensare riguardo le sue dimensioni é: Dovrà poi essere pulito. E qui scatta un coro di oooooooo ...davvero ?!?! Qualcuno mi potrebbe dire che lui c'ha la donna di servizio, beh anche quella si paga ad ore e per una legge assurda delle proporzioni, più è grande il vostro tugurio, più tempo ci si mette a pulirlo e in un periodo di crisi degli stock market, beh pensateci bene.
Ieri sera buon cibo Taiwanese, dopo iniziale fraintendimento (noi avevamo prenotato al ristorante Malese....dannazione sti asiatici, tutti diversi, tutti uguali). Cibo buono, saporito, colorato e a detta dell'intestino anche sano.
Nel pomeriggio io e Nils, tedesco tutto di un pezzo, abbiamo arrampicato e la cosa inizia a prenderci la mano....cercheremo di andare due volte alla settimana, possibilmente il mercoledì quando le ragazze pagano metà.
Mattina del Sabato....esiste una mattina del Sabato ??? Ma il Sabato non inizia di default alle 12 pm (noon per intenderci).
Venerdì sera a vedere il nuovo film-musical di Tim Burton con Johnny Deep... Sweeney Todd e qualcosa dopo. Beh il film è candidato a diverse categorie degli Oscar (Oscar in grave pericolo per lo sciopero ormai eterno degli scrittori: gli attori dicono di voler solidarizzare con gli scrittori ma in realtà non saprebbero cosa dire sul palco). Il film ha una bella fotografia, bel modo (classico Burton) di riprendere, Il buon Deep fa la sua figura sgozzando a destra e a manca Helena Bonham è meglio del suo più titolato collega maschile. In generale a noi il film non ci è piaciuto, una via di mezzo tra West Side Story (con canzoni d'amore delle peggiori mai scritte) e Venerdì 13 per l'idea dello sgozzamento e reintroduzione nel circolo degli sgozzati ma un poco lento e prevedibile. Poi per carità i gusti sono personali ma ci è parso ne carne ne pesce....beh al massimo carne.

Per chiudere il post in modo più accattivante mi permetto di presentarvi un progetto dell' università dell Iowa. E' un progetto/gioco sulle primarie (ci sarà poi sulle presidenziali). Onestamente devo ancora leggere per bene anche io ma il concetto di fondo è puntare su un candidato comprando ipotetiche sue azioni e poi vedere come va questa borsa virtuale (vedi immagine per caso sui democratici, per caso)...a seconda ovviamente di quante azioni sono state vendute. Alla fine uscirà un candidato e tutti i soldi nel paniere andranno a coloro i quali hanno puntato su di lui. Interessante. http://www.biz.uiowa.edu/iem/markets/nomination08.html Questo il link divertitevi.
Lele

Ultimo ps: fa sempre piacere ricevere mail da persone inattese. La persona del caso riceverà adeguata risposta. Grazie.

7 commenti:

Emanuele Cauda ha detto...

Ovviamente ho notato la caduta del nostro governo italiano, nonchè la cadute di stile. Evito di commentare. Per me dovrebbero mandarli tutti a casa....quasi tutti almeno. Vediamo quanti sanno ancora lavorare.

Anja ha detto...

lo capisco, anche io su questo non riesco a commentare o dire alcunchè. Non è un gran segno, ma lo vedo essere molto comune

Anonimo ha detto...

Anche voi avrete la vostra gatta da pelare... compratevi un buon folletto e risparmi sulla donna...
Ciao
Luis

zeropaolo ha detto...

grazie a te

Anonimo ha detto...

bella la vita a casa di mamma e papà, quando il massimo era mettere la roba sporca nel cesto e ogni tanto sistemare la scrivania...

saluti jack

Anonimo ha detto...

finalmente ho letto tutto! sono pienamente d'accordo con jack!visto che sei diventato così pratico nelle pulizie, la prossima volta ti darò il piacere di pulire tutto il nostro alloggio!!!
aspetto sempre una e-mail che ti avevo chiesto!
ciao baci!!!!
Mamma

Moky ha detto...

... e per una legge non scritta, piu' la casa e' grande, piu' si accumulano rottami e "robe" varie... quindi forse l'ideale sarebbe vivere in un cubicle di 2 metri quadrati...