domenica 28 febbraio 2010

Capitolo CXXXXIV: Come e' difficile la vita per un Dell user

Il computer con il quale scrivo i vari post e' un Dell Inspiron con meno di un anno di eta'. Ancora bello in garanzia. A gennaio una sera provo ad accenderlo e niente, partito, muto, nero, fermo. Chiamo l'assistenza clienti al telefono (non esistono mica piu' i negozi - ma scherzi) e seguendo la procedura del tecnico vengo a sapere che l'hardisk e' andato. I dati sono recuperabili ma lui non tirera' piu' la carretta. Poco male ho la garanzia. Ed in effetti il nuovo hardisk arriva per posta in meno di una settimana. Tolgo 4 viti e installo. Bello, penso.
Ed invece dopo averlo acceso noto che la nuova configurazione e' piu' nuda di una villeggiante di Minorca d'estate. Niente antivirus, niente di niente escluso il mitico Vista: molto diverso da quando mi era stato venduto il pc (anche quello arrivato per posta). Installo il tutto e parto.
Con il cavolo, perche' non riesco a collegarmi alla mia rete wireless di casa. Controllo per giorni ma niente, mancano delle password. Posso collegarmi con il cavo ma non wireless. Badate bene che prima tutto funzionava a meraviglia.
Chiamo Verizon, il padrone della rete, e rimango al telefono (con l'India probabilmente) per un'ora: provano di tutto, proviamo di tutto. Alla fine dicono che non e' colpa loro. Ma di Dell.
Chiamo Dell e seguendo le istruzioni mi dirigo, telefonicamente parlando, al dipartimento connessione wireless: mi rispondono e riindirizzano in sequenza i tecnici dei dipartimenti hardware, software, computer fissi. Alla fine un tecnico, notando la mia leggera incazzatura, mi da retta e spende buoni 40 minuti tentando ogni cosa. Si azzarda a gettare la carta

...E' colpa di Windows...
dovrebbe chiamare Microsoft...

ma capisce che non attacca con me. Alla fine si riesce a capire che e' un concorso di colpa di Dell e Verizon.
Sfinito, ma vittorioso vi posso scrivere seduto sul divano.

Che sogno il Mac.

7 commenti:

zioluc ha detto...

A me è successa una cosa simile con un asus, preso in autunno. Ho dovuto formattare l'hard disk, non è ancora chiaro se per colpa di Vista o dell'hard disk stesso.

Ero stato incerto fino all'ultimo se prendere un mac, poi per la differenza di prezzo (900 euro contro 1800) ho optato per l'asus. La prossima volta però basta.

Baci a Teresilla

Anja ha detto...

bravo che ti sei impuntato!

Emanuele Cauda ha detto...

Lucio...anche io ho pensato alla differenza di prezzo ed ho scelto Dell ma la qualita' non regge il confronto. Paghi di piu' ed ottieni di piu'.

Anja. Aaaaa qui bisogna impuntarsi !!

elfonora ha detto...

Eh, il Mac è il Mac, anch'io mi ci sono buttata alla fine, certo poi dopo la spesona, pasta in bianco per due settimane per arrivare a fine mese!
Ma ne è valsa la pena...

Anonimo ha detto...

Lele,

se non sei buono per piacere non usare il PC :)

Ciao

Fabio

P.S. ma il tuo cell americano è sempre lo stesso ? Ho provato a telefonarti ma nulla .(Attualmente mi trovo a Panama)

Emanuele Cauda ha detto...

Elfonora....eh lo so lo so, il mac e' il mac.

Fabio...la fammi il piacere

Anonimo ha detto...

Lele non dare ascolto al global di microsoft che con il mac la vita è un'altra cosa+

Luca