lunedì 17 marzo 2008

Capitolo LXVIII : Jamma

100_3500

Ebbene si', siamo stati in Jamaica.
Vacanza breve, intensa, rilassante.....mitica.
Viaggio lastminute, il primo per noi, all inclusive, il primo per noi, ai Caraibi, per la prima volta per noi.
L'isola per quanto abbiamo visto e' stupenda come mare, natura e persone. Il mare passa dal verde all'azzurro al bianco in un modo bellissimo. La natura e' rigogliosa con tante foreste, liane (qui e' nato Tarzan dopotutto...il quale si faceva certi cannoni per parlare con Cita) e ancora tanto verde incontaminato. Finanzieri esteri stanno cercando di trasformare l'isola con mega complessi hotel e villaggi vacanze.....ma alcuni Jamaicani, ovviamente Rasta che e' in pratica una cultura e non sono un taglio di capelli, vorrebbero nazionalizzare il turismo...che dire, speriamo per loro.

Le persone, uomini e donne hanno tutti un sorrisso senza fiato....aperto solare che abbaglia a dispetto della loro carnagione scura e bruciata dal sole. Sole che anche se dietro le nuvole ci ha fatto il brutto scherzo di bruciare un poco anche noi, durante la nostra prima perlustrazione presto mattutina sulla spiaggia.

La formula all inclusive alletta soprattutto se e' all you can eat, all you can drink ma ovviamente per far tornare i conti di una coperta, la qualita' all'interno del resort era media tendente al sufficiente. Cosi' una sera siamo usciti per andare a mangiare sulla spiaggia (davvero sulla spiaggia, la sabbia era sui tavoli) l'aragosta arrosto con salsa di cocco....niente niente male.

Per il resto ci siamo riposati davvero tanto, ricaricati e goduti il sole, il mare con i suoi profumi.
Siamo tornati e qui c'e' ancora il passaggio Inverno/Primavera, un poco freddino rispetto ai 30 gradi caraibici...ma e' soltanto un assaggio per ora.

Respect a tutti voi

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Il titolo m'ha fatto saltare dalla sedia...
ho pensato ad una visita inaspettata a Pitth...
chiedi a Fabio cos'è successo al militare a Vercelli...
Saluti
Luis

nonsisamai ha detto...

l'unica cosa giamaicana che c'e' qui a dallas sono i quasi 30 gradi

solo una parola: indiviaaaaaa :)))

Anonimo ha detto...

Hai ragione Luis, ho pensato alla stessa cosa :) ahahahah .....una mattina di Maggio mi chiamarono con l'altoparlante perche' avevo visite .... :) e li trovai .....


ehehehe


ciao

Fabio

zioluc ha detto...

ma mi distraggo 2 gg e siete andati in giamaica! Io sono andato a Lu Monferrato!

Anja ha detto...

mi associo a nonsi... invidia....... ci vorrebbe proprio una scorta di sole, su questa primavera che non arriva....

margherita ha detto...

Zioluc consolati... io a Robbio Lomellina :-(

Ma ho raccolto le margherita per il culto della personalità ehehehe...

Anonimo ha detto...

siamo proprio monotematici, ho avuto la stessa idea...
il militare di fabio, che ricordi...
che anno...
però l'all inclusive non me l'aspettavo, pensavo un po' più di avventura, stai invecchiando papà...
jack

Anonimo ha detto...

azz... anche noi siamo gonfi d'invidia al pensiero della Jamaica...
Ale a dire il vero anche della capacità di dormire e ingurgitare enormi quantità di cibo della tua signora (vedi post colazione)... :) lei non vomitava solo perché non aveva abbastanza cibo nello stomaco :|
In compenso siamo entusiasti all'idea di un Lele babbo. Anche un po' preoccupati, a dire il vero :P
Ma quando nasce st* pargol*????

Teo e Ale (e Leo)

P.S.: eh, vi aspettano bei tempi, va! :)

Emanuele Cauda ha detto...

Ragazzi ...voi non immaginate quando faccia piacere aprire il blog e trovare commenti. Mi/ci mancate davvero tanto.

Jamma Jamma prima o poi proverà il passaggio di Motumbo...

Lucio...di Lu monferrato dobbiamo parlare.

Teo Ale e Leo....ci stiamo preparando per il bel non dormire che ci aspetta.

Anja...buoni preparativi per Londra.

Nonsi....dai dai che prima o poi a Dallas ci passo

Alex Vorn ha detto...

Hi! Can you please provide a backlink to my blog:
Mac Tips, thanks! All The Best!