mercoledì 31 dicembre 2008

Capitolo CIX: Messaggio alla nazione scrollhill

Come ogni buon capo di stato mi accingo a fare un breve messaggio alla nazione di questo blog. 
Il 2008 e' stato un anno di grandi eventi mondiali: ovviamente il primo posto lo prende, almeno per noi che viviamo in questo grande carrozzone USA, Obama e la sua vittoria come primo presidente afroamericano. Il suo essere meltinpot possa essere di buon auspicio per un mondo con meno razzismo. Sono curioso di vedere cosa riuscira' a fare. 
E' stato l'anno delle Olimpiadi di Bejing e dei tumulti in Tibet, piaga quanto mai aperta. E' stato l'anno in cui Fidel si e' fatto da parte in favore del fratello Raul e speriamo che anche questo sia un buon segno del tempo che deve andare avanti. 
Tante zone del mondo sono state purtroppo teatro di eventi tremendi: la Georgia, qualcuno deve ancora dirmi davvero cosa e' capitato e perche', Mumbai, Thailandia, l'Africa nera che ancora non trova pace, Iraq e ultima Palestina-Israele.....troppo troppo. 
I nostri media tutti sottolineano troppo spesso queste notizie ... a volte fin troppo, ma e' vero che pare impossibile che ci siano ancora cosi' tante aree di conflitto. 
Il 2008 e' stato almeno per gli USA ed in Italia, l'anno di Facebook delle reti sociali: il mondo non e' mai stato cosi' piccolo e connesso....personalmente ritengo che Facebook per ora sia una gran carrozzone....ma le sue potenzialita' sono enormi, come lo e' la blogsfera tutta.
Per noi il 2008 si racchiude nel segno di Teresa....mesi interi a preparare il suo arrivo e mesi che corrono via veloci come quanto sta crescendo. La nostra vita e' cambiata in un attimo, dicevo mesi fa in un vagito, ma e' cambiata in meglio. 
Lei adesso sta dormendo tranquilla nella sua sediolina e noi non possiamo che sperare di fare altri passi avanti nel 2009 verso una pace da consegnare alla sua generazione. 
a presto 

Lele e Fra 

7 commenti:

Fabrizio Cariani ha detto...

Bellissimo riassunto, ma negli USA l'esplosione di facebook e' stata nel 2007 :)

Santiballor ha detto...

un felice 2009 alla famiglia cauda
jack

Anonimo ha detto...

Bravi ragazzi,Teresa con il vostro amore crescerà bellissima e felice. Vi abbraccio forte. Mamma Germana

Emanuele Cauda ha detto...

Grazie Fabrizio per la precisazione. A Pittsburgh mi sa che siamo arrivati un poco in ritardo. :)

Auguri a voi JAck

Mamma....da domani internet di nuovo ....speriamo

Luis ha detto...

Grandi ragazzi, che il 2009 sia con voi e con noi tutti. C'è un mondo da scoprire là fuori....

Alessandro ha detto...

Gran bel post Lele. Ottimo il riassunto e bellissima la chiosa.
Un saluto ai tanti italiani di Pittsburgh, nella speranza di venire a fare un salto in PA quest'estate.
Alessandro da Roma - quello delle email :)

Emanuele Cauda ha detto...

Ragazzi grazie dei commenti....fa sempre piacere in un attimo di pausa in ufficio, leggere tutti sti commenti.
Devo ammettere che io stesso sono un poco invidioso di me stesso. Staro' arrivando ad una dicotomia della personalita' ? Speriamo di no.
Fra....occhio che i piatti sono un campo minato da affrontare ;)