lunedì 9 febbraio 2009

Capitolo CXIV: Il concetto del challenge


Il post di oggi è di tipo "culturale - società". Dovete sapere che la radio che ascoltiamo di più qui in casa, ma anche in macchina, è NPR.
Come ho gia avuto modo di dire in passato NPR, National Public Radio, è una radio pubblica per l'appunto, senza publicità, decisamente apartitica (che in America vuol dire molto) e con approfondimenti interessanti.
Sembrerebbe la radio perfetta, l'amica di lunghi viaggi se non fosse per un paio di settimane all'anno. La settimane in cui attacca la pledge drive, cioè la campagna raccolta fondi che senza di voi non ce la potremmo fare, ma non dovete fare un contributo perchè ci servono i soldi ma perchè senza di noi non potreste avere un servizio unico, fate il conto di quanto sentite NPR (nello specifico la locale DUQ emittente pittsburghese che manda in onda NPR) durante la settimana e poi donate di conseguenza, questo è il numero, questo è il numero ma anche il website va bene.....pensate ad una settimana di questo tipo....in continuazione !!! ......Risultato: siamo membri NPR da due anni con un piccolo contributo e durante quella settimana cambiamo stazione radio attendendo il ritorno delle notizie e del jazz.
C'è però un concetto della pledge drive che è interessante della società americana: il concetto del challenge. Il challenge funziona così: ci sono persone disposte a donare discrete sommette (anche qualche migliaio di dollarozzi) se la radio trova, non so, cento nuovi sostenitori in un ora. Robe di questo genere.....io vi do soldi ma voi dovete trovare altri che ci credono.
Ed il concetto del challenge non è soltanto usanza in questo caso. Ho sentito per esempio che le banche lo usano spesso per aziende in cerca di finanziamenti: hai bisogno di far partire un attività commerciale, io banca ti finanzio in parte ma soltanto se tu riesci a trovare altrove (finanziatori, soci etc etc) altri soldi.
Sotto sotto si cela l'idea caratteristica deli Stati Uniti che è l'imprenditoria, entrepreneurship direbbero qui...dello sbattersi se davvero vuoi qualcosa. Fino a rompere le scatole per ore per radio.
Ma in Italia, questa idea di trova ?
un saluto da Sixburgh

Lele six pack

2 commenti:

christian ha detto...

si trova (il challenge), si trova.
funziona così: io faccio un decreto legge ma se tu presidente della repubblica non lo firmi, io ti cambio la costituzione così poi divento io il presidente della repubblica e faccio tutto da me.
più che altro è un self challenge.

Santiballor ha detto...

sta cosa del challenge mi sa tanto di "sfida" tipo amici,
ormai tutto è una sfida,
peccato che le sfide non siano più duelli come una volta, almeno ne rimane solo uno, alla fine...
jack