domenica 25 novembre 2007

Capitolo LIV: Thanksgiving and Black Friday


Ed abbiamo passato anche questa come esperienza. Siamo arrivati al Thanksgiving (non è una data precisa ma semplicemente il quarto giovedì di Novembre) festa che se la gioca negli Stati Uniti con Natale o semplicemente arriva prima.Il Thanksgiving ha radici antiche nella storia degli USA, direttamente dall' arrivo dei primi padri pellegrini: la storia più semplice narra di una festa fatta dai padri per ringraziare per il raccolto. Molto campestre. Attualmente è una festa che racchiude in se molti valori americani: quello del ringraziare le persone con le quali si lavora insieme per l'anno passato (lavoro di gruppo sempre)per i risultati ottenuti, festa in cui tutti si fermano per ricongiungersi con le proprie famiglie e non ultimo festa che apre la stagione degli acquisti fino a Natale e oltre.
Noi non abbiamo sentito esageratamente questa festa, anzi per nulla, se non per i 4 giorni a casa da lavoro a riposare e ricaricarsi: la sera ci siamo trovati con italiani, tedeschi, una scozzese e due gelide ragazzone ukraine per mangiare in compagnia mentre fuori cadevano timidi fiocchi di neve. Sicuramente più vicino all'attuale società americana è il giorno successivo, cioè il black Friday: non chiamato così per ricordare la strage di poveri tacchini ma perchè apre la stagione dei saldi. Si narrano storie, tutte vere, di persone che attendono l'apertura (4 della mattina) dei centri commerciali per accapparrarsi le migliori offerte, o le offerte solo per gli early birds (gli uccellini mattutini), calche tremende per risparmiare anche diverse centinaie di dollari per i regali natalizi. Ovviamente nel caso in cui non abbiate trovato quello che cercavate, beh ormai siete a fare shopping....quindi divertitevi !!! Questo è il credo.
Domani in ogni caso la tradizione vuole che inizi il Cyber Monday, giornata in cui si inizia la spesa online per Natale. Quindi se la connessione è un po' lenta....beh date la colpa a noi, non vi preoccupate.

12 commenti:

nonsisamai ha detto...

caspita il cyber monday e' una novita' assoluta!!

Anja ha detto...

Che news davvero... il cyber Monday :)

Io ero passata nel paese sulla costa dove c'è la (ricostruzione?) della nave dei pellegrini. Un posto tristissimo, va detto. Però il tacchino ve lo si invidia parecchio, va detto.

Anonimo ha detto...

ma senti, quando si festegia lo shity day ???
jack

christian ha detto...

io conoscevo solo l'all fried thursday di lavazziana memoria: il giovedì la mensa della lavazza prepara un menu a base di fritto: pasta fritta, milanese, patatine, pollo fritto, mele fritte, gelato fritto, insalata fritta.
un po' come nella puntata dei simpson in cui homer decide di ingrassare a dismisura per ottenere l'invalidità e va da burger king e ordina il menu tutto fritto e allora prendono direttamente il vassoio e lo mettono in friggitrice.
fine.
ciao
christian

christian ha detto...

quindi la settimana usa in musica potrebbe essere:
sunday, bloody sunday
monday monday
ruby tuesday
wednesday afternoon
thursday afternoon (che fantasia sti musicisti)
black friday
saturday night fever

Fabrizio Cariani ha detto...

mahahaa! Cyber Monday! E dire che ho comprato delle cose su Amazon.com _ieri_...

Emanuele Cauda ha detto...

Grazie dei commenti a tutti.
In realtà il Cyber monday ha valenza soprattutto storica dal momento che oramai tutti abbiamo internet a casa e non abbiamo dovuto aspettare di arrivare in ufficio.

@Karamazov: beh diciamo che oggi era il giorno giusto
@Christian: saluti anche dalla mia attuale coinquilina. Prepara la casa, sta per arrivare.

christian ha detto...

preparo la casa, vi aspetta un sink party per festeggiare l'arrivo ma soprattutto l'epica installazione del lavandino in cucina. per celebrare tale evento, a cui tu e la tua attuale coinquilina siete naturalmente invitati, verrà fatto anche un sacrificio umano sul "balcone". verrà naturalmente sacrificato il vago ed evanescente idraulico...

Chiara ha detto...

anche io voglio venire alla festa del lavandino!!fatela entro il 20 dicembre, please!!!che poi parto!
allora, qualche precisazione sul thanksgiving....cauda!!!non hai capito niente!!! ai bambini americani gli dicono che si festeggia il fatto che i padri pellegrini, arrivati ancora da poco, stavano morendo di fame e che gli indiani gentili li hanno aiutati dandogli cibo, che hanno mangiatotutti insieme in pace e armonia!bella favoetta.... la realtà storica è invece un pochettino diversa: i padri pellegrini affamati hanno trucidato gli indiani del villaggio vicino per rubargli tutto il cibo. ora cauda....dimmi tu se già allora non si potevano prevedere certe "tendenze! di oggi....!un bacio a te e a fra.
chiara
ps per fra: domani consegno la tesi, in un bel cd, che certo nessuno aprirà mai e quindi...come tu mi insegni...mica l'ho finita!
pps per sabato pretendo una chiacchiera su skype! fatemi sapere l'ora!

Marco Inz ha detto...

Avevo scritto un commento lunghissimo su TG, Natale etc, e l'ho cancellato...fuck!!! Forse la punizione per il troppo scrivere? Intanto un saluto, riprovo più tardi sperando in più fortuna, forse.

Emanuele Cauda ha detto...

Marco.....è sempre un piacere il tuo passaggio...anche se monco
Chiara adesso ti chiamiamo così risolviamo la questione a parole !!!

Anonimo ha detto...

chiara, sei ufficialmente invitata al johnny the sink party, che potremmo fare prima del 20 che poi tu parti. anzi party... ti invito perché mi piace il fatto che ti sia autoinvitata in modo sottile utilizzando tutte le figure che la tradizione retorica da platone in poi ha tramandato, ma soprattutto perché consegni una tesi non finita. io nella mia ci avevo messo un sacco di citazioni inventate, riferite ad opere e autori assolutamente inesistenti...

ah nel johnny the sink party verranno serviti tutti quei cibi e quelle bevande che prevedono l'utilizzo del lavandino (p.e. acqua del rubinetto, verdure crude lavate nel lavandino ecc. ecc.)