martedì 27 febbraio 2007

Capitolo XVII: San Remo

Take That a Sanremo dopo 11 anni
La band inglese presentera' il nuovo singolo 'Shine'
(ANSA)-ROMA, 7 FEB - Di nuovo al top delle classifiche anche senza Robbie Williams, i Take That torneranno al festival di Sanremo dopo 11 anni come ospiti stranieri. Dopo le recenti visite italiane, la band inglese tornera' il 28 febbraio (seconda serata del Festival) per un bagno di folla e per presentare il nuovo singolo Shine, estratto dall'album Beautiful World. Lo spettacolare videoclip, gia' n.1 della classifica di MTV TRL, lascia presagire una splendida coreografia per la performance sanremese dei Take That.




Ma stiamo scherzando, ma stiamo scherzando ??? Esistono di nuovo ....il nano eterno Cucciolo, l'imbecille con la camicia sempre trasparente e bagnata, il coreografo pazzo e lui lui lui Ciccio bomba cannoniere che ha tre buchi...(Chiedere a Elio e le storie tese e Giorgia per concludere).
Non ci posso credere, o meglio sono l'esempio lampante che in questo mondo basta pagare o una botta di culo e torni alla ribalta, come se non meglio di prima. Anche perchè, scusate queste mere considerazioni in ambito SanRemese...non sono capaci sti quattro. Ormai le ragazzine che sbavavano per loro sono mamme, nonne, impiegate di banca o fioraie e sicuramente non si ricordano più dove hanno messo il loro diario con le foto mezze nude di sti quattro rimba.
Adesso quattro perchè l'unico mezzo valido, Robbie Williams, si è veduto bene di partecipare a questa rimpatriata.
Mi consolo o mi dispero di non poter vedere SanRemo: Silvestri pare sia il migliore. L'ho sentito questa estate a Venaria Reale insieme a Paolini e i Mercanti di Liquore (Dario ti ricordano nulla ???) ...ci sa fare.
Qui ci prepariamo a grandi falcate a San Patrick: e sì cari miei, passato San Valentino la prossima festa commercialmente comandata è quella Irlandese con tanta birra verde che scorrerà !!!!!
Au revoir

Lele

4 commenti:

Alessandra ha detto...

caro lele, ebbene sì... le nonne, anzi le bisnonne saranno contente del ritorno dei Take That.
Ti racconto solo questa. 11 anni fa, come ben dici, i Take That furono a Sanremo con un pezzo intitolato Relight My Fire, che cantavano insieme ad una reduce degli anni '60.
Mia nonna, che oggi ha 85 anni portati benissmo (conosci anche lei e ricordi quanto è in forma), era - non si sa bene perrchè - rimasta folgorata dai 5 fanciulli, al punto da ricordare la canzone.
Siccome però non sapeva e non sa tuttora l'inglese, aveva annotato sul retro di un foglio riciclato (come fa sempre lei per ricette o nomi di medicine da ricordare) il titolo di quella canzone di - parole sue - quei "bei matot ingleis".
Il foglio - da me conservato fino ad oggi come una reliquia - riportava la frase in pura fonetica "QUI LAI MAFFAIA" (così aveva capito la nonna il ritornello).
Quando ho trovato il foglietto sulla mensola della credenza in cucina dalla nonna, ci ho messo 5 minuti per capire che diavolo volesse dire e perchè mia nonna - pensavo - si facesse di infusi di segale cornuta... Poi le ho chiesto e lei, candida come un angelo - mi rispose: "ma quei giovani cantavano e ballavano bene e mi è rimasta in testa quell'aria che fa Qui Lai Maffaia" (relight my fire versione nonna langarola).
passo e chiudo, che di bagasciate ne ho già raccontate a sufficienza. I take That dovrebbero fare un monumento a mia nonna, "beica 'l bale"!!!

Anonimo ha detto...

se uno come capuozzo continua a giocare (quest'anno a senago e ce lo becchiamo noi) e a prendere soldi, non vedo nulla di strano per i TT 11 anni dopo...
dai lele che il peggio deve ancora venire...
castaneda

Emanuele Cauda ha detto...

Beh due commenti accomunati dalla lengada...

HHaleaaaandro Cataneda
HHaaaaavier Schunk

Anonimo ha detto...

come al solito sei sempre super critico su tutto! l'america non ti cambia mica! comunque i take that erano di moda quando io ero nelle medie, quindi 12 14 anni fa, non tantissimo!!!infatti non sono ne nonna ne bisnonna!!!!per mia fortuna!
bacio! vally